Brescia, 49enne uccisa a martellate in strada dall’ex fidanzato


di VERONICA CARACCIOLO - Ennesimo caso di femminicidio, questa volta nel bresciano. La vittima è Elena Casanova, 49enne e madre di una ragazza di 17 anni, uccisa a martellate dall’ex fidanzato Ezio Galesi. Questi, subito dopo ha fatto chiamare i carabinieri ed è ora in stato di arresto.

Il delitto è avvenuto a Castegnato, in provincia di Brescia, paese nelle quale la donna risiedeva da circa 15 anni.

Seconda la ricostruzione dei carabinieri, Galesi ha seguito la ex fidanzata fino a casa e quando lei ha parcheggiato ha prima rotto il finestrino con un martello e poi ha iniziato a colpirla ripetutamente con questo, fino ad ucciderla.

I vicini, spaventati dalle urla, hanno subito chiamato le forze dell’ordine, che sono state avvisate anche dallo stesso Galesi il quale urlava in dialetto bresciano “Chiamate i carabinieri, l’ho uccisa a martellate”. L’assassino ha poi atteso il loro arrivo e ha consegnato loro l’arma del delitto.

Sul posto sono poi arrivati anche il fratello e l’ex marito della vittima, visibilmente provati.

La coppia non stava più insieme da un anno ed Elena Casanova aveva appena iniziato una nuova relazione. Questo è stato il fattore scatenante della rabbia di Galesi, il quale non aveva accettato la fine della loro storia.
Brescia, 49enne uccisa a martellate in strada dall’ex fidanzato Brescia, 49enne uccisa a martellate in strada dall’ex fidanzato Reviewed by Alessandro Nardelli on ottobre 21, 2021 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.