Calcio, festival del gol nelle tre gare di Serie A disputate Sabato. Vincono Empoli, Sassuolo e Milan

di ALESSANDRO NARDELLI - Un festival del gol quello andato in scena nei tre match di Serie A disputati nella giornata di ieri. Successi in trasferta per l'Empoli contro la Salernitana e per il Milan contro il Bologna, con entrambe le gare terminate sul 2-4 e successo in casa per il Sassuolo, che ha superato per 3-1 il Venezia. Curiosità, ben due attaccanti, Henry del Venezia e Ibrahimovic del Milan, hanno realizzato un autogol.

SALERNITANA - EMPOLI 2-4: È iniziata nella maniera più disgraziata possibile la seconda avventura sulla panchina della Salernitana per il nuovo tecnico Stefano Colantuono, che ha festeggiato il suo compleanno con una sonora sconfitta per 2-4 contro l'Empoli di Aurelio Andreazzoli. Un primo tempo totalmente appannaggio dei toscani, che sono arrivati all'intervallo sullo 0-4, travolgendo letteralmente i campani, incapaci di accennare una benché minima reazione. Protagonisti i due attaccanti Pinamonti, autore di una doppietta, al 2' e al 45' (su rigore) e Cutrone, che ha realizzato il gol dello 0-2 all'11' minuto. La terza rete, invece, è stata frutto di un autogol del difensore Strandberg al 13' minuto. Poi il secondo tempo e qualche segnale di ripresa per la Salernitana, trascinata dall'estro del francese Ribery, un po' spento nella prima parte del match. L'ex Bayern ha prima propiziato la rete di Ranieri al 48' e poi ha servito Kastanos nell'azione che ha portato all'autogol di Ismajli al 55' minuto.

SASSUOLO - VENEZIA 3-1: Ha ritrovato successo e sorriso mister Alessio Dionisi, tecnico del Sassuolo, ultimamente in discussione e voglioso di dare una scossa alla sua stagione e a quella degli emiliani. Una vittoria netta e meritata per il Sassuolo, che ha sconfitto per 3-1 il Venezia di Paolo Zanetti, che è passato in avanti al 32' con Okereke, servito dal talentino gallese Ampadu. Poi solo Sassuolo, che ha trovato il pari con Berardi al 37' e ha chiuso sull'1-1 il primo tempo. Nella ripresa al 50' l'autogol del veneziano Henry e la rete del 3-1 realizzata dal mediano Frattesi al 67' minuto.

BOLOGNA - MILAN 2-4: Gol ed espulsioni hanno reso vivo e scoppiettante il match serale tra il Bologna di Sinisa Mihajlović e il Milan di Stefano Pioli, terminato per 2-4, con gli emiliani rimasti addirittura in nove uomini. I rossoneri hanno trovato subito il vantaggio con Leao al 16', mentre i rossoblu, subito dopo, al 20' sono rimasti in dieci. Ad abbandonare anzitempo il francese di origini maliane Soumaoro, espulso dopo aver steso Krunic, lanciato a tu per tu con Skorupski. Ne ha approfittato il Milan che al 35' ha raddoppiato con Calabria, chiudendo il primo tempo sullo 0-2. Poi la ripresa e gli uomini di Pioli che si sono complicati la vita da soli, permettendo al Bologna di pareggiare, grazie all'autogol di Ibrahimovic al 49' e poi mediante la rete di Barrow tre minuti dopo, al 52' minuto. Dopo di ciò la svolta, con i padroni di casa rimasti addirittura in nove uomini, per via dell'espulsione di Soriano che è entrato con il piede a martello su Ballo-Toure e il Milan che ha trovato la vittoria con le reti di Bennacer all'84' e di Ibrahimovic al 90' minuto.

Calcio, festival del gol nelle tre gare di Serie A disputate Sabato. Vincono Empoli, Sassuolo e Milan Calcio, festival del gol nelle tre gare di Serie A disputate Sabato. Vincono Empoli, Sassuolo e Milan Reviewed by Alessandro Nardelli on ottobre 24, 2021 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.