Il prossimo 3 Novembre sugli schermi “Il bambino nascosto”, un film di Roberto Andò


di VERONICA CARACCIOLO -
Il film di Roberto Andò dal titolo “Il bambino nascosto”, è tratto dall’omonimo romanzo dello stesso regista e arriverà sugli schermi il prossimo 3 Novembre.

Silvio Orlando interpreta Gabriele Santoro, un pianista che ha rinunciato alla carriera per una cattedra al Conservatorio e vive in un condominio di un quartiere popolare di Napoli.

Un giorno, il figlio dei vicini Ciro, interpretato da Giuseppe Dirozzi, scappa da casa e si rifugia nell’appartamento del professore. La sera Gabriele trova il bambino e gli chiede come mai si sia nascosto lì e che cosa lo preoccupa. Davanti al suo silenzio decide di tenerlo al sicuro a casa, senza avvertire i genitori.

Alla fine scopre che Ciro ha commesso un errore per il quale suo padre deve rimediare consegnandolo all'organizzazione criminale di cui fa parte. A quel punto il professore dovrà decidere se chiamare la polizia, riconsegnare il bambino alla sua famiglia o sottrarlo al mondo tenendolo al riparo.

Andò descrive una Napoli vista di nascosto dallo spioncino della porta o dalle fessure di una tapparelle. Tutto la scena si svolge in pochi metri quadri dell’appartamento in cui Santoro vive.

Un piccolo appartamento in cui si misurano il senso profondo della vita e la possibilità di amare e di essere amati. Ciro è figlio di un camorrista e ignora l'alfabeto dei sentimenti. Il professore è un uomo silenzioso, colto, solitario. Un uomo di passioni nascoste, segrete.

Toccherà a lui lo svezzamento affettivo di un bambino difficile, un ribelle.

I diritti dell’infanzia e l’omosessualità sono i due temi centrali del film. “Il professore si carica sulle spalle qualcosa che non potrebbe che prendere lui, capisce benissimo che la forma della legge impedisce qualunque intervento e lui interviene a suo modo, mettendo anche a rischio la sua vita. Sul discorso dell’omosessualità questo paese sembra condannato a non crescere sul piano di certe conquiste civili. La rappresentanza politica appare in certi momenti sigillata all’indietro rispetto a come è la realtà della cultura del paese”, afferma il regista Andò.
Il prossimo 3 Novembre sugli schermi “Il bambino nascosto”, un film di Roberto Andò Il prossimo 3 Novembre sugli schermi “Il bambino nascosto”, un film di Roberto Andò Reviewed by Alessandro Nardelli on ottobre 30, 2021 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.