Coppa Davis: tutti a caccia della nuova Insalatiera. Oggi Italia vs. USA


di ANTONIO A. INTREVADO - È cominciata l’edizione numero 109 della Coppa Davis con le diciotto Nazionali più forti al Mondo che si contendono l’ambita Insalatiera. Sicuramente il torneo, con il nuovo format introdotto nel 2019, ha perso un po’ di quel fascino tradizionale che lo ha sempre contraddistinto, ma rimane comunque un appuntamento iconico da non perdere.

La gestione della Davis è ormai in mano a Kosmos, società che fa capo al calciatore del Barcellona Gerard Piqué. E nel tentativo di incrementare l’appeal, soprattutto televisivo, della competizione, due anni fa è stato pensato un nuovo regolamento. La fase finale della Coppa è tutta concentrata in pochi giorni con le squadre divise in sei gironi da tre: le prime di ogni raggruppamento più le due migliori seconde avanzano ai quarti di finale. Madrid, Innsbruck e Torino ospitano gli incontri fino ai quarti, mentre semifinali e finali si svolgono nella sola capitale spagnola. Ogni sfida è costituita da tre partite (due singolari e un doppio) e ogni partita si gioca al meglio dei tre set.

L’Italia è inserita nel gruppo E assieme a Stati Uniti e Colombia e ha il privilegio di giocare di fronte al proprio pubblico al Pala Alpitour di Torino su una superficie che, seppur leggermente più lenta rispetto alle Finals, rimane davvero molto rapida. Oggi l’esordio della squadra capitanata da Volandri contro gli USA: Lorenzo Sonego, nel primo singolare contro Reilly Opelka, e Jannikn Sinner contro John Isner. Nel doppio in campo Simone Bolelli/Fabio Fognini opposti a Rajeev Ram/Jack Sock.

L’Italia, in una stagione da record, prova a bissare lo storico successo del 1976 ottenuto dopo il celebre “cammino di Santiago” dai quattro moschettieri Panatta, Barazzutti, Bertolucci e Zugarelli. Pesa parecchio l’assenza di Berrettini, ma il gruppo è forte, compatto e motivato.

Nella giornata inaugurale di ieri la Svezia ha sconfitto 3-0 il Canada, stesso punteggio per la Croazia sull’Australia, mentre il doppio Herbert-Mahut ha regalato il 2-1 alla Francia sulla Repubblica Ceca.

Inoltre nella mattinata di oggi la Spagna campione in carica ha dovuto rinunciare alla stellina Carlos Alcaraz, positivo al Covid. Brutta tegola per gli iberici già orfani di Nadal e Bautista Agut. In campo, come sostituto, Pedro Martinez Portero, numero 60 del ranking.
Coppa Davis: tutti a caccia della nuova Insalatiera. Oggi Italia vs. USA Coppa Davis: tutti a caccia della nuova Insalatiera. Oggi Italia vs. USA Reviewed by Alessandro Nardelli on novembre 26, 2021 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.