Discarica Martucci. Laricchia (M5S): “Prevedere come condizione preliminare alla ripresa dell’attività la messa in sicurezza, in attesa di trovare un sito alternativo”


Si è tenuta ieri in V Commissione Ambiente l'audizione sullo stralcio definitivo della discarica Martucci dal Piano regionale Rifiuti.

“Sono al fianco dei territori che chiedono lo stralcio della discarica Martucci dal nuovo piano regionale dei rifiuti. - ha dichiarato in Commissione la consigliera del M5S Antonella Laricchia - Capisco l’esigenza di chiudere il ciclo dei rifiuti a livello provinciale, perché i rifiuti della provincia di Bari non devono pesare sulle altre province, ma è necessario ascoltare cittadini, sindaci e comitati che hanno paura di una ripresa delle attività dell’impianto. Riutilizzare la discarica in attesa dell’individuazione di un sito alternativo, che per otto anni non è mai stato trovato, dopo la chiusura nel 2013, ha il sapore di una presa in giro. La mia proposta è prevedere nel piano stesso una condizione preliminare alla ripresa dell’attività, ovvero la messa in sicurezza delle matrici che potenzialmente potrebbero presentare contaminazioni. Una operazione che potremmo pretendere dal Ministero della Transizione Ecologica, per cui potremmo coinvolgere anche le forze politiche a Roma. Questo permetterebbe di avere un miglioramento delle matrici ambientali, e quindi della salute, e consentirebbe di allungare i tempi per la riattivazione delle discariche a servizio del TMB. In attesa che spunti magari un sito alternativo e si avvii la riduzione della produzione dei rifiuti”.
Discarica Martucci. Laricchia (M5S): “Prevedere come condizione preliminare alla ripresa dell’attività la messa in sicurezza, in attesa di trovare un sito alternativo” Discarica Martucci. Laricchia (M5S): “Prevedere come condizione preliminare alla ripresa dell’attività la messa in sicurezza, in attesa di trovare un sito alternativo” Reviewed by Alessandro Nardelli on novembre 10, 2021 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.