I Maneskin sul palco a Las Vegas. Mick Jagger: “Grazie ragazzi”


di VERONICA CARACCIOLO - I Maneskin hanno aperto il concerto dei Rolling Stone all’Allegiant Stadium di Las Vegas, un sogno in comune con tantissimi artisti.

“Hello Las Vegas! È un onore essere qui e avere la possibilità di suonare sul palco prima di una delle più grandi rock band di sempre”, ha esordito il frontman Damiano per rompere il ghiaccio.

La band romana ha aperto lo show con i brani “Padre” e “Zitti e buoni”, proprio con quest’ultimo pezzo i Maneskin hanno vinto l’Eurovision 2021.

Hanno proseguito poi con “I wanna be your slave” e l’amata cover di “Beggin’”, da settimane nella Top20 della Billboard Hot 100.

L’esibizione è durata poco meno di un’ora, durante la quale la band ha conquistato anche il pubblico che non li conosceva o ne aveva solo sentito parlare in giro.

I Maneskin sono stati padroni del palco con il loro talento e con il loro look – pantaloni aderenti a strisce rosse e maglie con paillettes a forma di stelle bianche, tutto in stile USA.

Al termine, poco dopo aver lasciato il palco ai Rolling Stone, sono stata ringraziati da Mick Jagger che con il suo “Grazie mille ragazzi!” in italiano ha scatenato un grande applauso da parte del pubblico.

Sul loro profilo Instagram i Maneskin commentano la serata come “Il miglior ricordo di tutti i tempi. Che serata. Grazie The Rolling Stone”, postando anche una foto che li ritrae con Mick Jagger.
I Maneskin sul palco a Las Vegas. Mick Jagger: “Grazie ragazzi” I Maneskin sul palco a Las Vegas. Mick Jagger: “Grazie ragazzi” Reviewed by Alessandro Nardelli on novembre 08, 2021 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.