In distribuzione il n. 58/2021 del periodico “L’Audioprotesista”


di VITTORIO POLITO - È in distribuzione il numero 58/2021 della rivista tecnico-scientifica dell’udito “L’Audioprotesista” (ECA Editrice), a cura del Comparto Audioprotesico Italiano, di altre associazioni del settore e membro dell’Associazione Europea degli Audioprotesisti.

La rivista, introdotta come di consueto dal direttore responsabile Mauro Menzietti e dalla giornalista Valentina Faricelli, è dedicata alle attività dei professionisti dell’udito. Menzietti sottolinea che le parole-chiave ‘ripresa e fiducia’, sembrano guidare nell’immediato il ritorno alla normalità. Valentina Faricelli, presidente della Onlus “Udito Italia”, annuncia la ripresa dell’attività di sensibilizzazione e informazione sulle piazze italiane delle problematiche legate all’udito e del “World Hearing Day” previsto per il 3 marzo prossimo, auspicando che il diritto a sentire bene sia riconosciuto con i fatti e non solo a parole.

L’editoriale di Gianni Gruppioni, presidente ANAP, evidenzia come il Covid-19 ci ha insegnato che siamo nel pieno della rivoluzione, e da ogni situazione, anche la più complessa, si possono trarre insegnamenti, tra cui la necessità di dotarsi, ove necessario, di un apparecchio per sentire, considerando che la buona salute dell’udito vuol dire anche una buona qualità di vita.

L’editoriale di Mauro Menzietti, presidente ANA (Associazione Nazionale Audioprotesisti), nel “Filo diretto con l’O.M.S.”, propone, tra l’altro, una visione rivoluzionaria nella cura dei disturbi dell’udito, auspicando che governi e sistemi sanitari nazionali assicurino “il diritto a un buon udito” a tutti i cittadini, soprattutto ai più fragili socialmente ed economicamente.

Valentina Faricelli firma anche la cronaca dell’incontro dei big dell’udito al Senato della Repubblica Italiana per la presentazione della 12ª edizione della campagna nazionale di prevenzione contro i disturbi dell’udito “Nonno ascoltami!”.

Un’intervista al prof. Domenico Cuda, presidente SIO, su “La sordità è una questione sanitaria. Otorinolaringoiatri e audioprotesisti devono lavorare in sinergia”, e una nota di Paolo Petrone, responsabile scientifico di “Nonno ascoltami! Udito Italia Onlus”, su “Demenza senile, udito e cervello: l’importanza degli stimoli cognitivi in ambiente lavorativo”, e altre note e rubriche, trattano argomenti e notizie di interesse degli audioprotesisti.
In distribuzione il n. 58/2021 del periodico “L’Audioprotesista” In distribuzione il n. 58/2021 del periodico “L’Audioprotesista” Reviewed by Alessandro Nardelli on novembre 26, 2021 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.