l’appello di Mattarella: “Vaccini la migliore difesa. Bisogna vincere l’antiscienza”


di MARIO TAMBORRINO - Ieri mattina si è svolta al Quirinale la celebrazione de “I Giorni della Ricerca”, iniziativa promossa dall’AIRC, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, nella quale sono state premiate persone che si sono distinte in diversi modi nella lotta contro il cancro e nella valorizzazione della ricerca.

Nell’occasione è intervenuto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ha sottolineato l’importanza della scienza e della ricerca in ambito oncologico, oggi rallentate dall’attuale situazione pandemica: “Dobbiamo applicare ancor più fedelmente i principi costituzionali di tutela della salute, le visite oncologiche devono riprendere ovunque e nei luoghi deputati. dice Mattarella. Ora sappiamo che è possibile sconfiggere il cancro”. La scienza spesso si accompagna alla libertà ed è anche da qui che bisogna partire oggi nella lotta contro il virus: “I vaccini sono stati la nostra migliore difesa, hanno salvato migliaia e migliaia di vite e hanno consentito le riaperture”, ora bisogna “vincere l’antiscienza” e chi la diffonde chiude il Presidente della Repubblica.

Mattarella traccia così una linea continuativa col discorso fatto alcuni giorni fa all’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università di Siena, accostando, come detto sopra, la scienza alla libertà, evidenziando in maniera più o meno indiretta come in questo momento l’Italia stia rappresentando un esempio da seguire in UE nella gestione dell’emergenza pandemica, i cui numeri, almeno per il momento, tendono a essere più contenuti che altrove.

l’appello di Mattarella: “Vaccini la migliore difesa. Bisogna vincere l’antiscienza” l’appello di Mattarella: “Vaccini la migliore difesa. Bisogna vincere l’antiscienza” Reviewed by Alessandro Nardelli on novembre 20, 2021 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.