L’ultimo ballo di Valentino: si ritira una Leggenda. In F1 vola Hamilton


di ANTONIO A. INTREVADO - Tutti in piedi sul divano per applaudire l’uscita di scena di uno dei migliori piloti di sempre nella storia del Motomondiale, nonché vero e proprio uomo-immagine delle corse negli ultimi vent’anni. Valentino Rossi ha disputato l’ultimo Gran Premio della sua roboante carriera. È calato il sipario su oltre due decenni di storia del motorsport, è calato il sipario su oltre due decenni di vita di tutti noi.

Valentino ha conquistato sette titoli mondiali in classe regina, altri due nelle categorie inferiori, ha vinto 115 gare e ottenuto 235 podi. Ma soprattutto è riuscito ad andare oltre i numeri, con il divertimento, lo stile di guida, le gag per festeggiare le vittorie e la capacità di trasformare la MotoGP in uno show popolare (nel senso migliore del termine), facendo conoscere sé stesso e il suo sport semplicemente a chiunque.

Probabilmente le sue ultime prestazioni sottotono hanno aiutato ad elaborare il momento del distacco, dell’addio. Un po’ come quando una scoppiettante storia d’amore inizia a scricchiolare, ma, tra vari problemi, va avanti ancora per qualche anno fino all’inevitabile conclusione. Ciò non vuol dire che faccia meno male.

E proprio questo, più di ogni altra cosa, è stato Valentino Rossi: una meravigliosa storia d’amore a tre fra lui, il pubblico e la motocicletta.

Nell’ultimo ballo del Dottore ha gioito, tra le altre cose, l’Italia con una tripletta Ducati guidata da Pecco Bagnaia: “Senza Vale non sarei così”, il commento del torinese. E nemmeno noi appassionati di Sport lo saremmo.

(FOTO PAGINA FACEBOOK F1)

La domenica dei motori si è poi spostata in Brasile dove Lewis Hamilton, scattato dalla decima casella, ha vinto la diciannovesima prova del Mondiale di F1. Il britannico si è reso protagonista di una rimonta poderosa fin dalle prime fasi di gara per poi concretizzare il recupero con un ottimo sorpasso su Verstappen al giro 59. Terza piazza per Bottas davanti a Perez e alle Ferrari di Leclerc e Sainz. Tre gare alla conclusione e prossimo appuntamento già domenica 21 in Qatar con Verstappen a +14 su Hamilton e Mercedes a +11 su Red Bull.
L’ultimo ballo di Valentino: si ritira una Leggenda. In F1 vola Hamilton L’ultimo ballo di Valentino: si ritira una Leggenda. In F1 vola Hamilton Reviewed by Alessandro Nardelli on novembre 15, 2021 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.