F1, GP di Jeddah: botto Verstappen, Hamilton in pole


di ANTONIO A. INTREVADO - Lewis Hamilton ha conquistato la pole position del GP di Jeddah, penultimo appuntamento del Mondiale di F1 più combattuto nell’era ibrida. Il britannico ha staccato il crono di 1'27"511 precedendo il compagno di squadra Bottas (+0.111) per una prima fila tutta Mercedes. Terzo posto per Verstappen che ha baciato il muro con la sua Red Bull proprio nell’ultimo tentativo mentre stava realizzando un tempo record.

Il circuito (inedito) si è dimostrato velocissimo, come da pronostici della vigilia, con oltre 250 km di media oraria sul giro lanciato. L’asfalto è andato via via migliorando e i piloti hanno potuto prendere sempre maggiore confidenza con il layout della pista cercando, tornata dopo tornata, il limite e andando a pelare sempre di più i muri sauditi. Max ha commesso un errore che potrebbe rivelarsi pesantissimo.

Tutti a lungo in pista nel Q1 perché il grip è migliorato minuto dopo minuto con il passare delle vetture. Inoltre l’alta velocità, il traffico e le barriere così vicine hanno creato insidiosi trenini soprattutto nell’ultimo settore. Subito eliminate, un po’ a sorpresa, le due Aston Martin di Vettel e Stroll.

In Q2 i big hanno scelto di qualificarsi con le Pirelli gialle in modo tale da usarle al via della gara di oggi. Brivido per Sainz che ha perso la sua Ferrari nello stesso punto in cui Leclerc si era schiantato durante le libere: ala posteriore danneggiata e niente Q3 per lo spagnolo. Out anche Ricciardo e Alonso.

Nella fase decisiva è accaduto di tutto. Hamilton in testa dopo il primo tentativo, ma Verstappen si è tenuto l’ultimo colpo e lo ha giocato bene per due/terzi di pista. L’olandese ha danzato tra i muri arabi ed è rimasto largamente davanti al rivale (3 decimi di vantaggio al secondo intertempo) fino all’errore: un botto che gli è costato anche la prima fila.

Quarto posto per un buon Leclerc dopo una qualifica abbastanza complicata per le Rosse.

L’inerzia sembra ora dalla parte della Mercedes con Hamilton che scatterà al palo e potrà usufruire del “supermotore” montato in Brasile. Ma i punti si fanno la domenica e su un circuito nuovo per tutti, rapido ed entusiasmante ci sarà da divertirsi. Start alle ore 18:30.

F1, GP di Jeddah: botto Verstappen, Hamilton in pole F1, GP di Jeddah: botto Verstappen, Hamilton in pole Reviewed by Alessandro Nardelli on dicembre 05, 2021 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.